Full Italy printable vector map Roadmap full, full editable, Corel Draw, Royalty free

map_italy_roadmaps_full_ai_0
map_italy_roadmaps_full_ai_0map_italy_roadmaps_full_ai_1map_italy_roadmaps_full_ai_2map_italy_roadmaps_full_ai_3map_italy_roadmaps_full_ai_4map_italy_roadmaps_full_ai_5map_italy_roadmaps_full_ai_6map_italy_roadmaps_full_ai_7map_italy_roadmaps_full_ai_8

$ 39.00

Full Italy printable map in CDR format, with NO relief (please, see the full description, we also have relief version) with Roads, fully editable in Corel Draw. Royalty free
Map for design, print, arts.
Separeted layers: Roadmap full, dots, names (fonts, text layer + halo), borders.

Instant Download Your Map Archive after the payment

Secure buy PayPal Verified

secure buy vector map

Product Description

Vector map of Italy, scalable, NO Relief

Archive size: 6.74 Mb, zipped .CDR
DPI: 300
Vector Map Data: 2015
License: Royalty Free

Here you have this vector map of Italy with relief.

Italy maps in Corel Draw format [.CDR] are fully editable maps, and can be printed in all necessary sizes, no matter what big it is with no quality loss.

All vectorial maps have a Royalty Free license, what means you don`t need to pay for each use, copie, or editing.

This is a fully editable maps of Italy, you can change line thickness, font design, or add the objects you want, like company logo or something else.

We provide detailed maps of Italy, perfect for large size printing, like office walls or bigboards. Also available in other formats (at the same price): DWG, DXF AutoCAD, Adobe Illustrator, EPS, PDF.

This Italy vector map features:
Highways,
Major Roads,
Big and small Rivers, small streams also,
Lake, ponds and other water bodies,
Landmark fill.
NO Relief.

Need more data to be shown on map? Please, feel free to contact our friendly team.

Italy vectorial map (Europe). Cities and counties near

Our vector map of Italy includes maps of the nearest areas (see the preview):
Il Mellieha, Sicilia, Catania, Palermo, Gela, Roma, San Marino, Milano, Bologna, Genova, Torino, Venezia, Verona, Napoli, Bari, Taranto, Lecce, Corsica, Sardegna.

Corel Draw Italy vector map. Purchasing and downloading.

We accept PayPal and Credit Card payment. After the payment you will be redirected to the download page.

VectorMap. Providing high quality vector maps. Enjoy!

[IT] Chi scalabile Mappa vettoriale di Italia, Europa

Dimensioni dell'archivio: 6.74 Mb, con zip .AI

DPI: 300

Vector Map Dati: 2015

Licenza: Royalty Free

Mappe Italia in formato Adobe Illustrator [.AI] sono le mappe completamente modificabili, e possono essere stampati in tutte le misure necessarie, non importa quello grande è senza perdita di qualità.

Tutte le mappe vettoriali hanno una licenza Royalty Free, ciò che significa che non ha bisogno di pagare per ogni utilizzo, copie, o la modifica.

Si tratta di una mappa completamente modificabili d'Italia, è possibile modificare lo spessore della linea, font design, o aggiungere gli oggetti che si desidera, come logo aziendale o qualcosa d'altro.

Forniamo mappe dettagliate di Italia, ideali per la stampa di grande formato, come muri ufficio o BigBoard. Disponibile anche in altri formati (allo stesso prezzo): DWG, DXF di AutoCAD, Corel Draw, EPS, PDF.

Questa Italia vettore caratteristiche della mappa:
Autostrade,
Strade principali,
Grandi e piccoli fiumi, piccoli corsi d'acqua, anche
Lago, stagni e altri corpi idrici,
Riempimento Landmark.

Hai bisogno di più dati da mostrare sulla mappa? Per favore, non esitate a contattare il nostro team amichevole.

Città e contee vicine Italia Mappa della città vettoriale, Italia, Europa

La nostra mappa vettore d'Italia comprende mappe delle aree più vicine (vedere l'anteprima):
Il Mellieha, Sicilia, Catania, Palermo, Gela, Roma, San Marino, Milano, Bologna, Genova, Torino, Venezia, Verona, Napoli, Bari, Taranto, Lecce, Corsica, Sardegna.

Acquisto e download di Illustrator Italia mappa vettoriale

Accettiamo PayPal e la carta di credito il pagamento. Dopo il pagamento sarete reindirizzati alla pagina di download.

VectorMap. Fornire vettore di alta qualità associa al prezzo più basso del mercato. Godere!

Pieno Italia stampabile mappa vettoriale tabella di marcia pieno, pieno modificabile, Corel Draw, Royalty free
Strati separeted: strade principali, punti, nomi (font, strato testo + alone), liscio, bordi

Tips & Vector map News

ArcGIS for Desktop 10.1 in ITALIANO Note ed integrazioni:

- 28/01/2013 - Rilasciato il Service Pack 1 per la versione 10.1 in ITALIANO (supera, quindi, tutti gli "inconvenienti" segnalati nella nota qui sotto). Lo trovate al seguente link:

http://support.esri.com/en/downloads/patches-servicepacks/view/productid/160/metaid/1950

- 15/11/2012 - Rilasciata la patch che risolve i problemi tra SP1 e Language Pack. La trovate al seguente link assieme a tutte le indicazioni del caso:

http://support.esri.com/en/downloads/patches-servicepacks/view/productid/160/metaid/1923

- 31/10/2012 - E' stato rilasciato il primo Service Pack per la versione 10.1 (SP1), lo trovate al seguente link:

http://support.esri.com/en/downloads/patches-servicepacks/view/productid/189/metaid/1913

ArcGIS for Desktop 10.1 in ITALIANO ...e non è uno scherzo!

 

 

Cari,

dopo qualche mese senza pubblicare post, mi sembrava giusto dedicare la prima pagina a questa novità, che mi sembra sia passata un po' troppo inosservata.

Vorrei chiarire subito che la traduzione riguarda tutta l'interfaccia utente, MA NON la guida in linea (a mio avviso la "risorsa" più importante in assoluto) ...ma accontentiamoci!

In merito alla guida, ricordo però che gli amici di ESRI Italia hanno da tempo tradotto i tutorial della versione 10, praticamente identici a quelli della 10.1.

Considerate poi che nel titolo ho indicato "ArcGIS for Desktop", ma solo per allinearmi alla nuova nomenclatura, in vigore con il rilascio della versione 10.1.

Si tratta però del mitico ArcView (ora ArcGIS for Desktop BASIC) e ovviamente, dei suoi fratelli maggiori ArcEditor e ArcInfo (rispettivamente STANDARD ed ADVANCED), senza dimenticare il piccolo di casa: ArcReader.

In soldoni: ora ArcMap è anche in italiano!

Ma perchè tanta enfasi?

In realtà - parlo però a livello personale - non ne sentivo tanto la mancanza, un po' perchè mi ero ormai abituato all'inglese, un po' perchè i precedenti tentativi di traduzione non mi avevano entusiasmato...

Formazione in ambiente ArcGIS e commercializzazione di licenze, sono però aspetti importanti della nostra attività, rispetto ai quali la localizzazione in italiano gioca un ruolo fondamentale.

Penso, in particolare, a tutti gli utenti che iniziano un percorso di formazione, spesso senza "brillare" nella padronanza della lingua inglese: condizione che certamente complica l'apprendimento, magari anche solo psicologicamente.

Inoltre questa localizzazione è arrivata quasi subito e - aspetto non meno importante - direttamente dalla casa madre (immagino però che ESRI Italia abbia fatto la sua parte...).

Quindi un atteggiamento ben diverso rispetto al passato (ribadisco, infatti, che questo NON è il primo tentativo di localizzazione).

Passiamo ora agli aspetti operativi.

Per verificare se avete il Language Pack già installato, ma non ancora attivo, potete seguire la procedura indicata nella guida in linea .

In sintesi, dovete lanciare ArcGIS Administrator e, nella scheda principale, cliccare sul tasto Advanced.

Se il Language Pack è installato, dovete semplicemente impostare la tendina su "italiano", altrimenti un apposito messaggio, ben evidenziato in rosso, vi avvertirà che la localizzazione non è disponibile su quel PC. Per procurarvela leggete il resto dell'articolo...

Accedendo con le vostre credenziali al portale di ESRI dedicato agli utenti ArcGIS - sezione Software Download - avete la possibilità di scaricare i file di installazione della versione 10.1 (restano comunque disponibili anche quelli della 10... ma per questi non è prevista la localizzazione in italiano!).

In questa pagina potete impostare un filtro per lingua e versione (solitamente già impostato), verificando che, in effetti, per ArcGIS for Desktop, così come per altri software,  NON compare l'indicazione "! (solo inglese)"...ed è un bene!

In questi casi, infatti, il download del file di installazione comprende già la localizzazione in italiano, che avrete modo di lanciare in coda al processo di installazione (intendo per gli utenti che non hanno ancora provveduto all'aggiornamento di ArcGIS).

Se invece avete già installato la 10.1 senza localizzazione (per esserne certi effettuate il controllo di cui sopra), procedete comunque con il download (basta il file "ridotto" segnalato più avanti) e, una volta scompattato,  accedete alla cartella ArcGIS_Desktop_101_it_129803Desktop_ItalianSupplement per lanciare il file DesktopItalian.msi.

Installata la localizzazione, sarà possibile passare da inglese a italiano (e viceversa) semplicemente tramite ArcGIS Administrator.

In caso di problemi (non si sa mai!), trattandosi di un modulo separato, è sempre possibile effettuare la rimozione della localizzazione preservando l'installazione di ArcGIS.

Giusto per completezza, vi segnalo che la procedura di download/installazione/attivazione (intendo dell'intero ArcGIS for Desktop) è spiegata “passo-passo” al seguente link (collegamento comunque disponibile nella stessa pagina di download):

http://resources.arcgis.com/en/help/quick-start-guides/10.1/index.html#/ArcGIS_Desktop_10_1_Quick_Start_Guide/01q100000002000000/

Come integrazione al documento qui sopra, mi permetto di aggiungere alcune utili indicazioni.

La procedura  per accedere al portale ESRI - accesso che richiede un ESRI personal account - è ben descritta nel documento ricevuto assieme alla fornitura della versione 10 (nuovo acquisto o manutenzione). Documento importantissimo anche perchè contiene il TOKEN che serve ad abilitare il vostro ESRI Global Account ad effettuare l'amministrazione delle licenze ArcGIS (download compreso).

Nel caso incontraste problemi di trasferimento dati (l'intero media pack "pesa" oltre 4Gb), scegliete la modalità "Scarica singoli programmi di installazione" .

A mio avviso, questa scelta si rivela spesso la più appropriata, limitando il download alle sole componenti necessarie.

Nella maggior parte dei casi, infatti, può essere sufficiente il download del solo ArcGIS for Desktop (945Mb), file che consente l’installazione dei tre livelli di licenza (Basic, Standard, Advanced), di tutte le estensioni (tranne Data Interoperability, Data Reviewer e Workflow Manager) ed anche del linguaggio Python, funzionale alle procedure di geoprocessing.

Resta inteso che la necessità di scaricare altri setup, dipenda sia dalle licenze che possedete, sia dalle vostre effettive esigenze.

In caso di upgrade, l’installazione della nuova versione 10.1 richiede PRIMA la rimozione della versione 10 (o precedente).

Per questa operazione ESRI consiglia di utilizzare l’apposita utility ArcGIS Uninstall Utility, anch’essa scaricabile individualmente.

I codici di attivazione delle licenze desktop (quelli single use iniziano sempre con il suffisso “ESU”, quelli floating con il suffisso “EFL”), NON sono cambiati rispetto alla versione 10, attiveranno quindi anche le licenze 10.1.

Segnalo anzi che, in caso di upgrade dalla versione 10, non è necessario de-autorizzare la licenza in uso: ArcGIS Administrator prevede infatti una nuova scheda che consente di aggiornare la precedente licenza.

L'opportunità di effettuare il recupero del codice si presenta già in coda all'installazione, con un apposito messaggio/conferma che evita il ricorso ad ArcGIS Administrator.

31/10/2012 -  Rilasciato SP1(vedi nota ad inizio pagina), le seguenti considerazioni perdono quindi di significato.

Se siete impegnati in progetti e/o applicazioni "critiche", conviene forse attendere il rilascio del primo Service Pack (SP1), previsto entro ottobre... praticamente ci siamo!

Per quanto mi riguarda, utilizzo la versione 10.1 da luglio e, per ora, non ho avuto sorprese rilevanti... solo soddisfazioni!

L'unica "baco" che ho notato, fastidioso ma non critico, riguarda il caricamento delle basemap, operazione che imposta in Web Mercator - per di più senza avvisare! - il sistema di coordinate del dataframe. Il problema è però già stato segnalato (NIM081408), sarà quindi risolto con SP1.

Tutte le nuove versioni di un software sono però affette da “vizi di gioventù” e quindi, per un aggiornamento più meditato, vi consiglio di prendere visione dei problemi che saranno risolti con il service pack 1 (problemi già noti), consultando il documento pubblicato al seguente link:  http://downloads.esri.com/support/downloads/other_/ArcGIS101sp1-issues.htm#desktop-sp1

Come sempre vi invito a migliorare e completare i miei post aggiungendo qui sotto i vostri commenti.

Dedicherei anzi questo spazio a segnalare imprecisioni nella traduzione (alcune sono abbastanza palesi), piuttosto che eventuali malfunzionamenti causati dal modulo di localizzazione: l'obiettivo è contribuire al costante miglioramento di questa localizzazione.

Un caro saluto.

PaoloGIS

PS: come vedete ci sono ancora!

E' vero che la "produzione" di articoli è un po' in calo ma, in compenso, cerco di non deludere le vostre aspettative, dispensando risposte a tutte, o quasi, le richieste di aiuto ...e non sono poche! Vedi, ad esempio, la sezione forum qui sotto...

Source.

Please visit this page for more details Vector street maps of all cities: USA, Canada, Africa, South America, Australia, Europe, Asia, Russia.


Яндекс.Метрика Рейтинг@Mail.ru Free Web Counter
page counter
Last Modified: September 13, 2017 @ 3:56 am